L'età del Rame: la pianura padana e le Alpi al tempo di ötzi

MUSEO DIOCESANO BRESCIA

dal 26 gennaio al 15 maggio 2013

Un viaggio attraverso le importanti innovazioni tecnologiche, l’aratro, la ruota, l’aggiogamento degli animali per la trazione, il carro a quattro ruote, la nascita della metallurgia e i nuovi assetti sociali dell’età del Rame, senza dimenticare gli aspetti della spiritualità, che si concretizzarono nella realizzazione delle stele antropomorfe, statue-menhir, grandi composizioni monumentali, statue-stele, disposte in allineamenti per il culto degli antenati o di divinità che assunsero aspetto antropomorfo.

In questo periodo visse Ötzi, l’uomo ritrovato nel ghiaccio al Giogo di Tisa, del quale si racconterà l’avvincente storia umana, ricostruita attraverso le analisi scientifiche, tutti i suoi strumenti e il suo abbigliamento.
 
La mostra riporta inoltre, sulla scena, importanti complessi, come la necropoli di Remedello (Brescia), i suoi corredi con le asce di pietra e di rame, i pugnali di selce e di rame.
 
Dopo uno sguardo agli abitati di pianura, con le loro ampie capanne, si potranno cogliere le trasformazioni culturali che si verificarono con l’arrivo di nuove genti, strettamente legate al misterioso fenomeno del Vaso Campaniforme.
 
E alla fine, come successe circa 4000 anni fa, si potrà assistere alla nascita degli abitati palafitticoli dell’età del Bronzo, che segnarono la fine di una grande epoca, durata quasi 1000 anni, durante la quale si posero le basi della storia tecnologica d’Europa.
 
E' possibile scaricare la brochure in formato PDF da questo link:  Brochure
 
Partner: Fondazione CAB
 
 
 
Tutti gli eventi per data - Tutti gli eventi per argomento